Leo

Difficile descriversi quando effettivamente si sa ben poco di se stessi. Non ho mai apprezzato particolarmente le etichette perché riducono a qualche sterile parola un'intera persona. Penso che lascerò a voi il piacere di conoscermi tramite i miei testi perché ognuno mette un pezzo di sé in quello che scrive. Io penso di metterci quasi tutto. Dopotutto la mia passione è l'arte, e la scrittura, così come la scultura, permette di modellare a proprio piacimento la materia o, in questo caso, le parole. Purtroppo però è sempre una mente e delle mani che ci lavorano, le stesse che mi accompagnano nella vita di tutti i giorni. Vi lascerò delle parole dell'artista tedesco George Grosz per farvi intuire su quale linea cercherò di lavorare: “[...] sono arrivato, a poco a poco, a uno stile duro come il coltello.”